Progetti scolastici - Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate o.n.l.u.s.

Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate o.n.l.u.s.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VITTIME DELLE "MAROCCHINATE" O GOUMIERS (O.N.L.U.S.)

Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate o.n.l.u.s.
Vai ai contenuti
CENTRO STUDI POLITICI

PROGETTO SCOLASTICO A CURA DI CLAUDIA SABATINI
MAROCCHINATE, LA VERITÀ NASCOSTA

Il progetto interdisciplinare della storia degli omicidi commessi dai nordafricani del “Corps de Montagne” denominata  MAROCCHINATE. Infatti con il termine marocchinate vengono generalmente definiti di tutti gli episodi di violenza sessuale e fisica di massa, ai danni di svariate migliaia di individui di ambo i sessi e di tutte le età ( ma soprattutto di donne) effettuati dai goumiers francesi inquadrati nel  Corpo di Spedizione Francese in Italia (Corps expeditionnaire francaise en Italie- Cef) durante la campagna d’Italia della Seconda Guerra Mondiale. Questi episodi di violenze sfociavano a volte anche in esecuzioni coatte degli abitanti delle zone sottoposte a razzie e violenza, e raggiunsero l’apice durante i giorni immediatamente successivi l’operazione Diadem e lo sfondamento della linea Gustav da parte degli alleati. La ragione di questo progetto è rendere consapevoli gli alunni delle vicende storiche ed eventi caratterizzati il nostro territorio, favorendo la metodologia dell’apprendimento attivo, attraverso la ricerca e l’inchiesta inerente testimonianze dirette di chi ha vissuto quel periodo.

OBIETTIVI
  • Conoscere fatti, eventi, caratterizzanti la Seconda Guerra Mondiale.
  • Leggere, interpretare fonti e testimonianze.
  • Favorire la metodologia dell’apprendimento attivo, attraverso la ricerca storica attiva, inchieste e approfondimenti su storia locale.
     
CONTENUTI ATTIVITÀ
  • Conoscenza della storia delle marocchinate ed eventi legati alla Seconda Guerra Mondiale attraverso la lettura l’analisi del testo: Le marocchinate - cronaca di uno stupro di massa di Emiliano Ciotti.
  • Presentazione di documenti storici.
  • Analisi di testi e immagini.
  • Conversazioni, discussione guidate, riflessioni personali e collettive.
  • Attività di ricerca testimonianze locali.

Durante il percorso didattico allievi riceveranno informazioni della relatrice e responsabile della città di Roma del CSP – centro Studi politici di Venafro

© 2011 - 2021 Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate

Sito in costruzione
l'ANVM non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso volontari tra i soci dell'associazione.
Torna ai contenuti